Shock a Udine. Uomo si consegna alla Polizia: “In auto c’è il cadavere della mia ragazza”

polizia

Ennesimo caso di femminicidio in Italia.

Un uomo si è costituito stamattina al comando della Polizia stradale di Palmanova, in provincia di Udine.

In macchina aveva il cadavere della fidanzata 21enne, Nadia Orlando.

L’uomo, Francesco Mazzega, 34 anni, in un primo momento, non è stato in grado di spiegare le ragioni del decesso ma, come si legge su Quotidiano.net, avrebbe poi confessato di avere uccisa la ragazza.

Dai primi rilievi, infatti, pare che Nadia Orlando sia morta per strangolamento.

Ieri si erano perse le tracce della coppia che lavorava nella stessa azienda, a San Daniele del Friuli, specializzata in protesi ortopediche

Il sospetto è che Mazzega abbia ucciso la ragazza ieri sera e che, poi, abbia vagato tutta la notte con il cadavere della giovane in auto, prima di costituirsi.

Del caso si stanno occupando gli uomini della Squadra Mobile di Udine.