Si rifiuta di farsi lavare i vetri, 43enne aggredito al semaforo

Tre rumeni, tra i 24 e i 26 anni, sono stati denunciati dai carabinieri per lesioni personali e danneggiamento.

I tre sono accusati di avere aggredito un’automobilista giovedì scorso a Bologna.

L’aggressione sarebbe avvenuta quando la vittima era fermo al semaforo, all’altezza di Porta San Donato: un lavavetri ha cominciato a pulire il parabrezza, nonostante l’uomo avesse detto di no.

Quando l’automobilista è sceso dall’auto per fermarlo, il lavavetri è stato raggiunto dagli atri due connazionali che hanno cominciato a colpire l’automobilista a bastonate, anche in testa.

Per sfuggire all’aggressione, l’uomo, 43 anni, è risalito in auto e ha provato ad allontanarsi.

I tre lavavetri, però, lo hanno inseguito e, una volta raggiunto, hanno danneggiato la carrozzeria dell’auto, una Mercedes.

Il 43enne si è poi recato al Pronto Soccorso del Policlinico Sant’Orsola Malpighi, dove gli sono stati riscontrati vari traumi agli arti superiori e alla testa. Per lui una prognosi di 18 giorni.