Si trova un leone in casa, ecco come reagisce

Non a tutti piacciono gli ospiti non invitati, ancor di più se si tratta di un grande predatore.

Ecco cosa è successo a una donna dell’Oregon, negli Stati Uniti.

Quando Lauren Taylor è tornata a casa circa un mese fa, ha scoperto un leone di montagna nel suo salotto. La sua coinquilina ha urlato ed è corsa via, lasciandola da sola con l’animale. Per via del trambusto, il felino si è spaventato, si è agitato e ha cercato di uscire da una finestra chiusa.

Non riuscendoci, il leone è diventato ancora più ansiosa. Lauren, però, facendo uso della sua esperienza con gli animali e della ‘telepatia’, ha cercato di calmare l’intruso e ha funzionato!

I gatti sono estremamente sensibili all’energia – ha spiegato la donna – e questo leone poteva essere pericoloso in un campo energetico di paura o rabbia. Una volta che l’energia si è spostata, si è calmata“.

Il felino si è nascosto dietro un divano, così Lauren è uscita per guardarla dalla finestra: il leone dormiva profondamente!

È stato svegliato da un rumore proveniente dall’esterno ma Lauren ha tentato ancora una volta di usare la telepatia. È difficile da credere ma il predatore si è riaddormentato.

L’ospite non invitato ha dormito per sei ore nella dimora della donna: “il leone si sentiva chiaramente al sicuro e non ha mostrato alcuna voglia di andarsene“.

Un paio d’ore prima dell’alba, Lauren ha deciso di fare andare via il felino: “Ho ‘inviato’ le immagini telepatiche dei percorsi fuori dalla casa attraverso porte aperte e il percorso nel cortile sul retro, attraverso il torrente e un campo aperto, e di nuovo su per le colline“.

Quindi, la donna ha cominciato a suonare un tamburo. Con il rumore, il leone di montagna si è alzato e si è diretto silenziosamente fuori.

Si presume che l’animale stava cercando un riparo dagli incendi boschivi in ​​Oregon.

Indipendentemente dal fatto che la telepatia abbia funzionato o che Lauren sia stata fortunata, questa storia merita sicuramente di essere condivisa.