Silvia Romano è arrivata in Italia: ad accoglierla Di Maio e Conte

La giovane aveva indosso una tunica islamica verde e la mascherina.

È atterrato all’aeroporto di Ciampino il jet dell’Aise, l’agenzia per le informazioni e la sicurezza esterna, che ha riportato a Roma la cooperante Silvia Romano, liberata dopo un anno e mezzo di prigionia, ceduta al gruppo islamista di Al Shabab e trasferita in Somalia.

Ad accogliere Silvia Romano a Ciampino sono stati il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, e il ministro degli Esteri, Luigi Di Maio.

La ragazza è scesa dall’aereo con indosso una veste islamica verde e una mascherina anti-coronavirus. Lunghissimo l’abbraccio con i familiari che hanno atteso il suo arrivo, la mamma e la sorella. Con il premier Conte, invece, Silvia si è salutata con il gomito, così come impongono le misure anti – Covid-19.

L’arrivo della ragazza è stato salutato a Milano, la città dove vive, con le campane a festa e un lungo applauso di 5 minuti, durante un flash mob organizzato per l’occasione.

Dopo aver lasciato Ciampino, Silvia Romano sarà ascoltata questo pomeriggio nella caserma dei Ros a Roma. L’atto istruttorio sarà svolto dal pm della Procura di Roma, Sergio Colaiocco e dagli ufficiali dell’antiterrorismo del Raggruppamento operativo dell’Arma che in questi mesi hanno svolto le indagini. Gli inquirenti dovranno ricostruire con la cooperante italiana le varie fasi del sequestro e rispondere ad alcuni interrogativi, come l’ipotesi del pagamento di un riscatto (si pensa dai 2 ai 4 milioni di euro) e della sua conversione all’Islam.

Conte ha sottolineato che «ovviamente abbiamo avuto dei segnali, delle prove della sua esistenza in vita, ma sono operazioni che vengono condotte col massimo riserbo. Qualsiasi notizia filtrata prima avrebbe potuto compromettere il buon esito. Eravamo in dirittura d’arrivo da qualche mese, ve lo posso dire, ma sono notizie che sono state sempre mantenute nel massimo riserbo».

LEGGI ANCHE: “Silvia Romano libera grazie al lavoro riservato della Farnesina”.