Silvio Berlusconi e la storiella dei bidet in Libia

Un Silvio Berlusconi mattatore quello della convention di “Forza Italia” tenutasi ad Ischia.

Il suo one-man show ha regalato alla platea non soltanto argomenti di carattere strettamente politico con particolare attenzione ai punti del programma.

Molto apprezzati, infatti, sono stati i “fuori programma” goliardici: barzellette, battute piccanti, aneddoti vari.

Il più applaudito dai suoi fedelissimi, ma anche il più chiacchierato sul web, è stato il racconto della visita nei centri di accoglienza della Libia.

Andai con Gheddafi e con i suoi architetti nei centri di accoglienza su cui avevo ottenuto che ci fossero i caschi blu dell’Onu a garantire che fossero rispettate le condizioni umanitarie. Guardo i bagni e mi accorgo che non c’era il bidet e quando Gheddafi mi chiese cosa fosse il bidet io risposi: ‘I bidet ce li metto io, avrò l’orgoglio di aver insegnato a questi scopatori di Africani che esistono i preliminari’”.

Risate e appalusi, ma non da tutti.

Vedo che la signora Carfagna in prima fila si è scandalizzata, quindi ho colto nel segno!”, ha subito fatto notare Berlusconi.

Il Cavaliere è tornato in pista in gran forma. Come ai vecchi tempi.