Silvio Berlusconi non è più in terapia intensiva, le parole della figlia Marina

L’ex premier è ora ricoverato nel reparto di degenza.

Il leader di Forza Italia, Silvio Berlusconi “per fortuna sta bene, sta recuperando velocemente. È stato dimesso dalla terapia intensiva e adesso è ricoverato nel reparto di degenza. Ha superato anche questa difficoltà e credo che ancora una volta ci sta dimostrando di che tempra è fatto: una vera roccia, nel fisico ma anche nello spirito, un vero esempio per tutti noi“.

Così Marina Berluconi, la figlia dell’ex premier, arrivando all‘ospedale San Raffaele di Milano dove il padre è ricoverato da martedì per una occlusione intestinale.

Ai cronisti che le hanno chiesto se il leader di Forza Italia già dalla prossima settimana potrà riprendere la campagna elettorale per le elezioni europee, la presidente di Fininvest ha risposto: “Questo non lo so, dipende da come si sentirà, saranno i medici a dire quando potrà essere dimesso. Posso solo dire che da figlia mi auguro che per una volta metta se stesso e la sua salute davanti a tutto e a tutti“.

Silvio Berlusconi

Anche se – ha aggiunto la 52enne Marina Berlusconi – noi sappiamo come è fatto, non si è mai risparmiato, non ha mai rinunciato a combattere, a lottare per le sue idee, per quello in cui crede“.

Marina Berlusconi, infine, ha affermsto: “E poi sono anche la prima a rendermi conto che, visto il momento e la situazione in cui stiamo vivendo, di personalità come lui, con la sua competenza, la sua esperienza, saggezza davvero c’è moltissimo bisogno“.

Seguici anche su Google News: