Silvio Berlusconi – Veronica Lario: botta & risposta sui soldi

Foto Urban Post

La querelle tra Silvio Berlusconi e la sua ex moglie, Veronica Lario, continua, nonostante la Corte d’Appello di Milano, tre mesi fa, abbia sentenziato che la donna non ha diritto all’assegno di divorzio di 1,4 milioni di euro al mese.

Durante la trasmissione Otto e Mezzo, su La7, il leader di Forza Italia ha detto: “Le ho detto che non mi doveva niente, mentre la signora su consiglio del suo terribile avvocato ha voluto fare ricorso“.

Il riferimento è al fatto che la sentenza su citata prevede anche che la Lario deve risarcire all’ex premier quanto incassato negli scorsi anni.

Non si è fatta attendere la replica di Veronica, 61 anni: “Non è vero che il mio ex marito, Silvio Berlusconi, mi ha detto di essere disponibile a rinunciare alla restituzione degli assegni che mi ha versato nel corso del divorzio. Non ho mai ricevuto questa offerta“.

All’Ansa, la Lario ha aggiunto che “Ho dovuto presentare ricorso in Cassazione perché il dottor Berlusconi, il giorno dopo il deposito della sentenza di appello […] mi ha notificato il provvedimento dei giudici facendo partire i termini” per impugnarlo davanti alla Suprema Corte.