Simona Ventura a Storie Italiane: “Nadia Toffa molto simile a me”

Simona Ventura ospite di Eleonora Daniele. Le sue parole sull’inviata delle Iene.

Simona Ventura è stata ospite di Storie Italiane, il programma condotto da Eleonora Daniele su Raiuno.

La conduttrice emiliana è entrata in studio subito dopo il ricordo di Nadia Toffa con in braccio Totò, il cangolino dell’inviata delle Iene scomparsa il 13 agosto scorso.

La Ventura, 54 anni, davanti a Margherita, la madre della Toffa, ha ricordato il pericolo corso dal figlio Niccolò Bettarini, aggredito a coltellate: «Mi rendo conto che sono stata miracolata dalla vita, ho la fortuna di avere ancora con me mio figlio. Apprezzo ancora di più il destino che Dio mi ha dato questa mattina ascoltando queste storie», e ha aggiunto: «È andato avanti, non vuole più parlare di questa cosa: è molto netto e io sono d’accordo con lui, altrimenti questo destino ti fagocita in un vortice da cui non esci più. Il processo sta andando avanti e lui sta bene».

LEGGI ANCHE: Loredana Berté su Mia Martini: “Mi sento in colpa”.

Simona Ventura e Totò, il cane di Nadia Toffa.

Su Nadia Toffa la Ventura ha affermato: «Era molto simile a me e volitiva».

E ancora: «Io e lei aveva un rapporto di chat, lei mi mandava le sue canzoni ed i suoi pensieri. Mi chiedeva se mi era piaciuta a Le Iene: mi piaceva molto questo nostro rapporto. Quando mi hanno chiamato per andare a ricordarla a Le Iene, è stato bellissimo. Ha lottato fino all’ultimo, quando ho saputo della sua morte è stato bruttissimo. Ma ci ha lasciato questa grande forza e questa grande energia».

LEGGI ANCHE: Re Magi, sicuri di sapere tutto?

Simona Ventura e il fidanzato Giovanni Terzi.

Poi, presentando il libro Il Codice Ventura, Simona ha affermato di avere deciso di scriverlo perché sta vivendo un periodo della vita in cuo è appagata sia professionalmente che sentimentalmente (il suo compagno è Giovanni Terzi, giornalista, che le ha dato una mano a scriverlo).

Infine, a proposito dei social media, la Ventura ha affermato: «Credo che ci siano delle vere turbe psichiche dietro», esaltando al contempo gli anni 80.

LEGGI ANCHE: 5 alimenti che possono causare il mal di testa.