Simona Ventura è pronta per il matrimonio con Giovanni Terzi

Ecco cosa ha dichiarato in una intervista per il settimanale ‘Chi’.

È un periodo fortunato per Simona Ventura. Dopo il ritorno in Rai nella scorsa stagione televisiva con ‘The Voice of Italy’, la rivedremo a breve in ben due produzioni: ‘Il collegio’ e ‘La domenica Ventura’, format completamente nuovo, ma che la restituirà ad un vecchio amore, il calcio.

E nel frattempo si gode anche il successo nella vita privata. Tutto merito del compagno, il giornalista Giovanni Terzi con il quale ci sarebbero anche delle nozze in vista. Il settimanale ‘Chi’, infatti, in copertina titola: “Torno in tv poi sposo Giovanni”.

Fra noi c’è amore, c’è molta coesione. Sono abbastanza certa – ha infatti dichiarato nell’intervista contenuta nel nuovo numero del settimanale – che questo rapporto durerà per tutta la vita, questo è il senso dell’amore che proviamo io e Giovanni. Il matrimonio? Perché no? domani potrebbe prospettarsi anche questo”.

E pensare che il loro rapporto era iniziato all’insegna di una bugia.

Sono andata a cena a casa di amici – ha raccontato la Ventura – e c’era anche lui, che mi ha regalato il suo libro, me l’ha dedicato. Tornata a casa ho cominciato a pensare a quest’uomo con gli occhi così profondi (…) alla fine ho chiamato la mia amica e le ho chiesto il suo numero di telefono, dicendole che avevo letto il libro, non era vero. Gli ho scritto ‘Ciao Giovanni ho letto il tuo libro, molto intenso’ e lui ha risposto in modo spiazzante ‘Ti amo’”.

Dunque, un po’ di meritata serenità per la conduttrice che non molto tempo fa ha dovuto fare i conti con l’aggressione al figlio avuto da Stefano Bettarini.

Dall’aggressione di Niccolò è cambiato tutto – ha confessato – e mi sono come risvegliata, la vita mi ha dato uno schiaffo in piena faccia. Da lì è cominciata un’altra vita, l’ennesima, che però fino adesso devo dire che è incredibile. È un momento così felice che non voglio sprecare neanche una goccia di questa mia felicità in polemiche e la sensazione è quella di essere uscita dall’acqua di una piscina: sto tornando a respirare. Finalmente”.