Siria, le truppe di Damasco sono vicine al confine con la Turchia

L’esercito di Assad è entrato a Tal Tamr, cittadina siriana a una ventina di chilometri dal confine turco.

Dopo l’accordo di ieri tra i curdi, il governo di Assad e la Russia per fronteggiare l’offensiva turca nel nord della Siria, le prime truppe di Damasco sono entrate a Tal Tamr, cittadina siriana a una ventina di chilometri dal confine turco.

Lo ha affermato l’agenzia di stampa ufficiale siriana Sana, senza fornire altre precisazioni.

Sana ha anche raccontato che la popolazione locale ha dato il benvenuto ai soldati.

Intanto, la Francia ha fatto sapere che adotterà misure “per garantire la sicurezza del personale militare e civile francese” presente nel nord-est della Siria.

Infine, il ministro degli Esteri italiano, Luigi Di Maio, su Facebook ha annunciato che “al Consiglio Affari Esteri dell’Ue chiederò a nome dell’Italia di assumere ogni misura possibile affinché la Turchia fermi la sua offensiva in Siria contro il popolo curdo, incluso un blocco europeo dell’export di armi verso Ankara“.

Oggi, infatti, a Lussemburgo ci sarà la riunione dei ministri degli Esteri dei 28 Paesi membri dell’UE.

E ancora: “Non possiamo accettare altre vittime innocenti. Non possiamo accettare altro sangue, né ricatti sui migranti. Non pué essere militare la risposta alla crisi in corso“.

Leggi anche: Turchia bombarda Kobane: giallo sul ferimento degli statunitensi.

Da SaluteLab: 3 modi per rilassarci quando sul bus c’è confusione.