Spara a un automobilista dopo un sorpasso: arrestato 53enne

carabinieri

Sorpassato in maniera avventata, reagisce sparando al conducente dell’auto che ha fatto lo ‘sgarro’.

È successo a San Gillio, alle porte di Torino, davanti a un autolavaggio sulla strada provinciale 8.

Come si apprende da Repubblica.it, Maurizio Lombiatti, 53enne, originario di Givoletto, ha sparato un colpo di pistola, sfondando il vetro posteriore dell’auto guidata da un “maleducato”.

L’automobilista colpito, dopo avere sentito l’esplosione del finestrino posteriore, si è fermato all’interno dell’autolavaggio e, sotto shock, ha chiamato i Carabinieri.

I militari, rintracciato Lombiatti (ex guardia giurata), hanno trovato nel bagagliaio una pistola ad aria compressa e un coltello a serramanico.

Ma non finisce qui. Perché, a casa del 53enne i Carabinieri hanno scoperto altre armi: 8 fucili e 14 pistole ad aria compressa, 4 delle quali modificate, nonché mezzo chilo di polvere da sparo e munizioni di vari calibri.

Per l’uomo è scattato l’arresto per detenzione di armi clandestine, porto ingiustificato di armi, fabbricazioni di esplosivi non riconosciuti e danneggiamento aggravato.

Ora Lombiatti si trova nel carcere delle Vallette.