Spacca i denti a una donna anziana per rubarle la borsetta

Per rubarle la borsa, una donna di 69 anni è stata strattonata e scaraventata a terra e ha rimediato la rottura di due denti e del labbro.

È successo a Bordighera, in provincia di Imperia, in Liguria.

La vittima è Maria Artesi e il fattaccio è avvenuto mentre la donna stava rincasando nel tardo pomeriggio di ieri, mercoledì 21 febbraio. Dentro la borsa della donna c’era del denaro e gli effetti personali.

Il ladro è il 29enne Idriss Nsibi, tunisino, con molti precedenti penali, arrestato dai Carabinieri.

Come si apprende da IlGiornale.it, il giorno dopo aver preso di mira la signora, lo straniero ha anche rapinato il borsello a un uomo e si stava preparando a commettere un altro scippo.

I carabinieri sono riusciti ad identificarlo grazie al sistema di videosorveglianza cittadino e si è scoperto che il 29enne era senza fissa dimora e si stava preparando a scappare verso la Francia.

Come scritto, però, Idriss aveva già compiuto vari reati, a partire dal gennaio del 2013, quando è stato arrestato con le accuse di maltrattamenti in famiglia, sequestro di persona e lesioni nei confronti della moglie di 25 anni.

Il tunisino, inoltre, ha anche precedenti per droga, favoreggiamento dell’immigrazione clandestina e rapina.

Nonostante tutto ciò, però, l’uomo era libero e ha spaccato i denti a una povera signora per rubarle la borsa.

Approfondimento qui.