Spara alla madre di 101 anni e poi si suicida: “Sono malato, non posso occuparmene”

Dramma della disperazione a Rivoli, in provincia di Torino.

Un 77enne, Ezio Panattaro, ha ucciso la madre di 101 anni, Ernestina Malandrino con una pistola, dopodiché si è tolto la vita.

Prima di suicidarsi, l’anziano ha chiamato il 112, preannunciando la tragedia.

L’uomo ha anche lasciato una lettera in cui si è scusato del gesto con la motivazione che era stato colpito da un tumore al pancreas.

Di conseguenza, il figlio non si poteva più occupare della madre.

L’arma del 77enne era legalmente detenuta e aveva la documentazione regolare.

Del caso si stanno occupando i Carabinieri.

Due giorni fa un caso simile a Torino, dove un anziano di 90 anni ha sparato alla moglie di 88 anni, malata di Alzheimer, e si è poi tolto la vita con la stessa arma.