Spelacchio diventerà una casetta per mamme e bebè

Suo malgrado è diventato famoso. Si tratta dell’albero di Natale di piazza Venezia a Roma ribattezzato ‘spelacchio’ a causa della sua chioma tutt’altro che folta.
Durante le scorse feste natalizie, infatti, l’abete rosso è stato al centro di così tante polemiche a causa dei suoi rami poco rigogliosi da finire addirittura sul ‘New York Times’.

Tuttavia di ‘spelacchio’ si continuerà a parlare. Saranno in tanti, anzi, in tante a ricordarsi di lui nei prossimi anni. Il tanto bistrattato albero, infatti, diventerà a breve una ‘Baby little Home’, ovvero una casetta di legno per le mamme con tanto di fasciatoio, poltrona per l’allattamento e tavolino da gioco per i piccoli.

Il suo viaggio verso la Val di Fiemme (terra di provenienza) dove verrà lavorato artigianalmente e trasformato nella ‘casetta per bebè’, inizierà giovedì prossimo quando verrà spogliato di luci e addobbi e tagliato in blocchi per consentire un trasporto più agevole.

Un blocco, però, rimarrà a Roma per essere trasformato in un’opera artistica.
Con il passare dei giorni – ha dichiarato la sindaca Virginia RaggiSpelacchio si è conquistato la simpatia e l’affetto della stragrande maggioranza delle persone Ora avrà una nuova vita. Vogliamo fare di questa star internazionale un esempio concreto di riuso creativo, perché tutto può tornare a nuova vita. Un modo concreto per dimostrare al mondo che Roma vuole essere sostenibile e persegue con convinzione la strada del riuso, riciclo e recupero di materia“.