Sporge la testa dall’auto e sbatte contro un palo, morto 20enne

È successo ad Affi, in provincia di Verona

Ad Affi, comune della provincia di Verona, in Veneto, un giovane di 20 anni, è morto dopo essersi sporto dal finestrino dell’auto.

La vittima, originaria di Sant’Ambrogio di Valpolicella (Verona) come il conducente del mezzo, viaggiava in compagnia di quattro amici e ha sbattuto la testa contro il palo della recinzione di un vigneto, restando ucciso sul colpo.

La tragedia eè avvenuta lungo la strada che da Affi porta a Incaffi. Sono accorsi i sanitari del 118 che hanno solo potuto constatare il decesso del ragazzo.

Dai primi accertamenti dei Carabinieri sembra che il gruppo di giovani avesse trascorso la serata sul lago e stesse tornando verso un B&B della zona dove tre dei ragazzi alloggiano per un periodo di vacanza.

Sotto shock gli altri ragazzi.

LEGGI ANCHE: Viviana e Gioele, la famiglia: “Pensiamo che siano morti in due posti diversi”