Sposa il fratellastro, ora la coppia rischia il carcere

Rischiano fino a 15 anni di prigione e una multa dai 18 ai 24mila dollari perché si sono sposati. Sono Debby e Joy, fratelli di 50 e 37 anni. O meglio, fratellastri. Debby e Joy, infatti, sono figli dello stesso padre, ma non della stessa madre. E la legge americana vieta questo tipo di matrimonio.

Loro, però, si amano e hanno deciso di sfidare tutto e tutti e di coronare il loro sogno d’amore dopo 15 anni di fidanzamento.

Abbiamo voluto farlo anche se è illegale – hanno dichiarato al ‘Sun’ – perché ci amiamo troppo e non ce ne importa. Non si sono accorti che siamo fratelli perché abbiamo cognomi diversi. Anche se siamo fratelli e abbiamo lo stesso sangue non siamo cresciuti insieme“.

I due, infatti, si sono conosciuti soltanto quando Debby aveva 35 anni e Joe 23. Debby era stata adottata da piccola. Una volta cresciuta, però, si è messa alla ricerca dei genitori biologici e quando li ha trovati ha scoperto di avere un fratellastro che viveva a New York. Ha, quindi, rintracciato anche lui.
Suona come un cliché – ha raccontato Debby – ma quando ci siamo guardati negli occhi per la prima volta, ci siamo innamorati“.

Sono andati a vivere insieme e per 10 anni hanno tenuto nascosta a tutti la loro storia d’amore: per tutti erano semplicemente un fratello e una sorella che vivevano nello stesso appartamento, come tanti altri. Poi, però, è arrivato il momento di confessare la relazione alla famiglia.

Ero molto nervosa all’idea di rivelare ai familiari che Joe e io stavamo insieme – ha detto Debby – ma quando lo abbiamo fatto molti ci hanno risposto che se lo immaginavano. È andata meglio del previsto: tutti ci hanno detto che per loro era importante solo che fossimo felici“.

E così si sono sposati. Ma ora rischiano il carcere.