Sposati da 70 anni, muoiono a pochi minuti di distanza per il Covid-19

È successo negli Stati Uniti d’America.

  • Marito e moglie sono morti a pochi minuti di distanza a causa del Covid-19.
  • La coppia, originaria dell’Ohio, aveva festeggiato un mese fa il 70° anniversario di matrimonio.
  • Il triste acconto di una familiare alla CNN.

Una coppia di coniugi statunitense, a un mese di distanza dal 70° anniversario di matrimonio, è morta a causa del Covid-19 mentre si teneva per mano in un ospedale dell’Ohio.

Dick Meek, 89 anni, e Shirley Meek, 87 anni, sono deceduti a pochi minuti l’uno dall’altro il 16 gennaio scorso al Riverside Methodist Hospital di Columbus, come riportato dalla famiglia. Tre giorni dopo avrebbero dovuto ricevere la prima dose del vaccino.

I due si erano conosciuti al liceo e da allora sono rimasti sempre insieme. La famiglia, in una dichiarazione, ha ricordato: «Erano così vicini. Pensi che l’amore a prima vista non esista. In realtà, non è così. Lo  è stato per mamma e papà. Hanno celebrato il 70° anniversario di matrimonio il 22 dicembre».

Dick e Shirley hanno avuto 5 figli, 13 nipoti e 28 pronipoti. Debbie Howell alla CNN ha raccontato: «Erano entrambe persone molto in salute e molto vivaci».

La coppia è risultata positiva al COVID-19 il 26 dicembre 2020 dopo avere manifestato sintomi che credevano fossero un raffreddore. Dopo diversi giorni di alti e bassi, Dick e Shirley si sono recati in una struttura di assistenza urgente per un tampone e la loro salute è poi peggiorata.

Dick è stato ricoverato al Coshocton Regional Medical Center il 2 gennaio e Shirley lo ha seguito due giorni dopo. Entrambi avevano difficoltà a respirare. Sono stati poi trasferiti in un altro ospedale, al Riverside Methodist Hospital.

Quando i sanitari hanno detto ai familiari che ad entrambi restavano pochi giorni di vita, è stato chiesto che fossero messi nella stessa stanza di ospedale e così è successo: «Volevamo che si tenessero per mano. Volevamo che stessero insieme. Volevamo che la loro musica preferita suonasse dolcemente in sottofondo». La coppia è morta così. Prima Shirley e subito dopo Dick.

«L’infermiera ha messo la testa di mia madre sulla spalla di mio padre. Si è avvicinata e ha massaggiato la spalla di mio padre e gli ha detto: ‘Dick, puoi andare adesso. Shirley ti sta aspettando’. E in pochi minuti se n’è andato».

LEGGI ANCHE: “Vaccino di Pfizer efficace contro la variante britannica”