Sta male, va in ospedale e viene dimessa: 17enne muore a casa

È successo a Montefiascone, in provincia di Viterbo.

Dramma a Montefiascone, comune di 13mila abitanti della provincia di Viterbo.

Una ragazza di 17 anni, Aurora Grazini, è stata trovata senza vita stamattina, sabato 15 febbraio, dai suo genitori nel suo letto.

Da diversi giorni la giovane studentessa lamentava alcuni problemi di salute e la perdita di peso e ieri sera, venerdì 14 febbraio, era stata portata al Pronto Soccorso dopo che era colta da un malore.

Il personale sanitario dell’ospedale di Belcolle, però, dopo alcuni controlli hanno dimesso la giovane.

Ora il cadavere di Aurora è stato messo a disposizione dell’Autorità giudiziaria e sarà l’autopsia a stabilire la causa della morte.

Su Facebook, appresa la notizia della scomparsa della 17enne, sono stati pubblicati vari commenti, come questo: «Mio dio nooooooooooooo era bella come un fiore ma perche in questa vita non è possibile è volata via come un angelo!! noooooooooooooor.i.p piccolina dolce e tenera come la tua mamma!!!».

La pm Eliana Dolce ha aperto un fascicolo. Il Comune di Montefiascone, inoltre, starebbe valutando se sospendere la sfilata dei carri allegorici originariamente prevista per domani, 16 febbraio, in segno di lutto.

Infine, la Pro Loco di Montefiascone ha inviato questo messaggio di cordoglio: «Queste sono le notizie che non vorremmo mai commentare. Il Direttivo della Pro Loco si unisce al dolore dei genitori e della sorella di Aurora Grazini tristemente deceduta stamattina. Sentite Condoglianze a Giancarlo, Anna Maria e Rachele».

LEGGI ANCHE: Martina Nasoni e la terribile aggressione in stazione.