Stanno arrivando gli alieni. Parola di Stephen Hawking

Si chiama Gliese 832c. È un pianeta abitato da forme di vita intelligenti. Questi alieni sarebbero pronti per sbarcare sulla terra e depredarla delle sue risorse. A sostenerlo è l’astrofisico Stephen Hawking nel documentario “Stephen Hawking’s Favorite Places”.

Per Hawking, dunque, il contatto con la vita extraterrestre potrebbe avere effetti non proprio positivi sulla razza umana. Un po’ come successe agli indiani con l’arrivo di Cristoforo Colombo.
Per lui è verosimile che nel cosmo stiano girovagando degli alieni in cerca di pianeti da colonizzare. Per questo motivo, nel momento in cui cercheranno di mettersi in contatto con noi, sarà fondamentale sapere come comportarsi.

Questi E.T. colonizzatori, tuttavia, dovranno sbrigarsi: al Pianeta Terra ormai rimangono pochi anni di vita, circa un migliaio. Fu lo stesso Hawking a dichiararlo qualche anno fa.

A meno che non riusciremo a colonizzare un altro pianeta che abbia le stesse caratteristiche della Terra, l’umanità è destinata a scomparire fra non più di mille anni” aveva preannunciato.

Bisogna sbrigarsi a colonizzare lo spazio perché dopo aver prosciugato di risorse la Terra, presto rimarremo senza cibo, acqua e risorse energetiche. Insomma la catastrofe incombe”.

I signori alieni sono avvisati.