Star di TikTok si uccide a 18 anni, il papà: “Non sono pronto a seppellirla”

Si chiamava Dazharia Shaffer

La statunitense Dazharia Shaffer, social influencer di TikTok, conosciuta con il nome di Dee, è morta all’età di 18 anni. Si è tolta la vita.

Come riferito a People, le forze dell’ordine di East Baton Rouge (Louisiana, USA) ha confermato la morte per suicidio. La madre, su Facebook, ha rivelato che la figlia si è impiccata.

Raheem Alla, padre di Dazharia, in un video condiviso su TikTok ha ringraziato «tutti per l’amore e il sostegno. Purtroppo non è più con noi ed è andata in un posto migliore».

@king_raheem_allahI just want to thank everyone for their love and support of my daughter. Unfortunately she is no longer with us and has gone to a better place.♬ Missing You – Brandy & TAMIA & Gladys Knight & Chaka Khan

In una pagina creta su GoFundMe, creata dal padre (che chiamava la figlia «piccola gelatina»), si legge che Dee è morta lunedì scorso, 8 febbraio, e soffriva di disagi mentali.

«Mia figlia Dazharia ci ha lasciato presto ed è stata chiamata per volare con gli angeli – ha scritto il padre – Era la mia piccola migliore amica e non sono preparato a seppellirla».

«Era così felice ed era entusiasta di vedermi quando tornavo a casa dopo essere stato in viaggio. Vorrei solo che mi avesse parlato del suo stress e dei pensieri di suicidio».

«Vorrei solo stringerti di nuovo, mia piccola gelatina. Adesso torno a casa e tu non sarai più lì ad aspettarmi. Devo lasciarti volare con gli angeli».

Anche la mamma di Dazharia, Jennifer Shaffer, ha confermato la notizia in un post su Facebook: «Ho il cuore spezzato. Non posso davvero credere che te ne sei andata. Vorrei che tu dicessi che è stato uno scherzo ma non lo è. Vorrei poter morire invece di te … Tutti parlano dei nostri brutti momenti ma non parlano mai dei bei tempi».

Dazharia  è diventata un appuntamento fisso su TikTok, dove aveva accumulato oltre 1,4 milioni di follower.

L’adolescente aveva anche migliaia di follower su Instagram e YouTube e spesso documentava la sua vita e le sfide virali sulle piattaforme social.

LEGGI ANCHE: Sopravvivono 33 giorni in un’isola deserta mangiando solo cocco.