Stato di emergenza fino al 31 gennaio 2021, quando va indossata la mascherina

La Camera ha votato sì alla risoluzione di maggioranza.

Photo by Tai's Captures on Unsplash

La Camera dei Deputati ha votato sì alla risoluzione di maggioranza sulle dichiarazioni del ministro della Salute Roberto Speranza per quanto concerne la proroga dello stato di emergenza fino al 31 gennaio 2021 e all’obbligo di indossare le mascherine all’aperto in tutto il territorio nazionale.

La Camera, quindi, impone al Governo Conte «di disporre la proroga dello stato d’emergenza fino al 31 gennaio 2021».

Nella risoluzione si legge anche che il governo è impegnato anche a «provvedere affinché su tutto il territorio nazionale sia introdotto l’obbligo di indossare la mascherina anche nei luoghi all’aperto per l’intero arco della giornata; a verificare, avvalendosi del Comitato tecnico-scientifico, in considerazione dei dati epidemiologici che evidenziano una significativa crescita dei contagi dell’infezione da Covid-19 sull’intero territorio nazionale, la necessità di individuare ulteriori misure di prevenzione per il contrasto alla diffusione del virus, in linea con gli indirizzi che il Parlamento riterrà di formulare».

Per quanto concerne l’uso della mascherina obbligatoria, la cui normativa potrebbe entrare in vigore già da domani, giovedì 8 ottobre, ecco alcuni punti chiave, come riportati su BlogSicilia.it:

  • La mascherina va portata sempre con sé.
  • Multa per chi non rispetterà la legge: da 400 euro a 3mila euro.
  • La mascherina va indossata anche all’aperto, a meno che non si stia in un luogo isolato o si faccia attività sportiva (come lo jogging).
  • La mascherina va indossata quando ci si imbatte in altre persone e nei luoghi chiusi aperti al pubblico.
  • La mascherina va indossata nei mezzi pubblici. In auto e in moto no se in compagnia di congiunti.

LEGGI ANCHE: Covid-19, Galli: “Non è logico indossare la mascherina quando si è soli”