Stava asfaltando la strada, operaio travolto e ucciso da un tir

ambulanza

Incidente sul lavoro a Marghera, in provincia di Venezia.

Un operaio di 55 anni è morto stamane, travolto da un camion che usciva da un deposito.

L’incidente è avvenuto in via Righi, nella zona industriale di Marghera, dove si sta effettuando l’asfaltatura.

Da una prima ricostruzione della Polizia locale, la vittima si trovava in un ‘angolo cieco’, fuori dalla visuale del tir, quando è stato travolto e schiacciato.

L’allarme è stato lanciato da un suo collega, ma l’operaio è morto sul colpo.

La vittima, Mauro Morassi.

La vittima si chiama Mauro Morassi, 55 anni, di Zuglio, provincia di Udine, dipendente della Sacaim, azienda di costruzioni veneziana che utilizza gli spazi del deposito dov’è avvenuto l’incidente.

Il conducente del tir ha 36 anni.

Salgono a 152 le vittime sui luoghi di lavoro nel 2018. L’anno scorso, nello stesso periodo, erano 113.