Stop agli 80 euro e aumento dell’IVA? La precisazione di Di Maio e Salvini

Il governo non pensa di togliere gli 80 euro e non vuole aumentare l’IVA“.

Così Matteo Salvini, vicepremier e Ministro dell’Interno.

Lavoriamo per attuare il programma – ha aggiunto – Spiace dovere rincorrere alcune indiscrezioni dei giornali, palesemente false e che servono solo per riempire le pagine dei quotidiani in agosto“.

L’IVA non deve aumentare, anche se rischia a causa dei debiti lasciati da Renzi e Gentiloni con provvedimenti fatti con il buco. Non aumenterà l’Iva, non vogliamo togliere soldi dalle tasche dei cittadini“, ha ribadito il vicepremier e ministro del Lavoro, Luigi Di Maio.

Il leader del M5S, a proposito di lavoro, ha anche detto che “A fine anno metteremo incentivi per le assunzioni anche al di sopra dei 35 anni […] “Non ho concluso la riforma del mercato del lavoro, abbiamo aumentato i diritti, ora abbasseremo il costo dei contratti a tempo indeterminato“.