Strage di Cisterna di Latina, la mamma ha saputo della morte delle sue due figlie

Antonietta Gargiulo, la donna ferita dal marito e carabiniere Luigi Capasso che ha poi ucciso le due figlie e se stesso, ha saputo della morte delle bambine.

La donna, ricoverata in terapia intensiva al San Camillo di Roma, non potrà andare al funerale delle piccole, che si svolgerà oggi.

La notizia è stata data alla donna dai familiari (una delle sue due sorelle con il marito e il fratello), affiancati da due psicologhe.

Antonietta, 39 anni, non ricordava nulla di quanto le era accaduto né di essere stata ferita dal marito.

Difficile valutare la reazione della donna alla notizia, visto che non può parlare e il suo volto è bloccato da un delicato intervento alla mascella.

Sull’Huffington Post si legge che la donna sarebbe rimasta impietrita e non avrebbe nemmeno pianto.

Antonietta si è risvegliata ieri – giovedì 8 marzo – dopo una settimana di profonda sedazione farmacologica.

[button-red url=”https://www.cronacasocial.com/capasso-e-la-telefonata-shock-alla-figlia-no-non-ti-faccio-niente/” target=”_blank” position=”center”]Capasso e la telefonata shock alla figlia: “No, non ti faccio niente…”[/button-red]