Strage di Erba, è morto Carlo Castagna

È morto, all’età di 75 anni, all’ospedale di Como, Carlo Castagna.

Era il marito di Paola Galli, padre di Raffaella e nonno del piccolo Yousseff, tre delle quattro vittime della Strage di Erba, avvenuta l’11 dicembre 2006.

Autori dell’omicidio doloroso plurimo sono stati i coniugi Olindo Romano, netturbino, e Angela Rosa Bazzi domestica, come sentenziato il 3 maggio 2011 dalla Suprema corte di cassazione di Roma, già condannati all’ergastolo con isolamento diurno per tre anni il 26 novembre 2008 dalla Corte d’Assise di Como, e il 20 aprile 2010 dalla Corte d’Assise d’Appello di Milano che confermò la medesima condanna.

I funerali di Carlo Castagna si celebreranno nel pomeriggio di lunedì, 28 maggio, a Erba.

Come si legge su Ansa.it, Carlo Castagna era “profondamente religioso, era giunto a perdonare gli autori del massacro e aveva donato alla Caritas la casa teatro dell’eccidio in cui erano state uccise quattro persone“.

Pietro Castagna, uno dei figli di Carlo, ha voluto ricordare la figura del padre sui social. “Oggi papà ci ha lasciati. Ne abbiamo passate tante insieme, ma tu eri per noi sempre una guida, un esempio da seguire e ammirare, e pur sapendo che adesso sarai felice perche hai ritrovato la tua Polly, Raffaella e il piccolo Fefè, a noi lasci una voragine immensa e ci mancherai infinitamente. Riposa in pace papà“.