Strudel di radicchio, la ricetta di un gustoso piatto vegetariano

Una ricetta semplice e deliziosa.

Chi si avvicina alla cucina vegetariana, ha diversi interrogativi in mente. Uno di questi riguarda le soluzioni per portare in tavola qualcosa di gustoso. Niente paura! Ce ne sono tante e tutte buonissime! Nelle prossime righe di questo articolo, ci soffermeremo in particolare sulla ricetta dello strudel di radicchio.

Ingredienti

Le dosi che andremo ad elencare vanno bene per 6/8 porzioni.

  • Pasta sfoglia (una confezione)
  • Una pera
  • Un cespo di radicchio tardivo
  • 150 grammi circa di scamorza affumicata
  • Una noce di burro
  • Un cucchiaino da caffè di zucchero
  • Un tuorlo d’uovo
  • Un cucchiaio di latte
  • Olio EVO q.b.
  • Semi di sesamo q.b.
  • Sale q.b.
  • Pepe q.b.

Svolgimento

La preparazione di questo fantastico strudel inizia con il focus sul radicchio, che deve essere pulito e tagliato a listarelle. Lo step successivo prevede di lavare la pera e di tagliarla a cubetti. Entrambi gli ingredienti appena ricordati vanno fatti rosolare in padella con l’olio, la noce di burro, un pizzico di pepe e il cucchiaino di zucchero.

LEGGI ANCHE: Risotto al radicchio rosso e gorgonzola: la ricetta facile

Una volta che il radicchio risulta sufficientemente appassito e la pera morbida, si aggiusta di sale e si lascia raffreddare, iniziando a tagliare la scamorza in bastoncini. A questo punto, si prende la confezione di pasta sfoglia e ne si srotola il contenuto su una leccarda.

Si aggiunge la scamorza al ripieno e si stende quest’ultimo al centro della pasta sfoglia. A questo punto, arriva il momento di chiudere la sfoglia, avendo cura di sigillarne bene le estremità. Aiutandosi con un coltello, si effettuano poi dei tagli in diagonale sulla superficie. Si lucida il tutto con il tuorlo d’uovo sbattuto e si cosparge la superficie con i semi di sesamo.

Lo step finale prevede il fatto di cuocere lo strudel di radicchio in forno – preriscaldato – a 200° C per circa 25 minuti e di lasciarlo raffreddare prima di servirlo

LEGGI ANCHE: Strudel di mele, gli ingredienti e la ricetta per farlo in casa