TerzoWEB.com

Suore picchiano bambini dell’asilo. Denunciate

Questa volta le cattive sono le suore. È successo nell’istituto ‘Santa Teresa del Bambino Gesù’ di San Marcellino, nel Casertano dove le vittime sono però sempre loro, i bambini.

Si tratta di 5 piccoli alunni della scuola materna che hanno raccontato in famiglia in che modo le loro insegnanti (le suore, appunto) li punivano in classe: botte sulla testa, tirate di capelli, spintoni, schiaffi, manine schiacciate contro i banchi. Alcuni bambini hanno anche riferito di essere stati costretti a mangiare il cibo caduto a terra, altri di essere stati rinchiusi in una stanza buia per punizione mente qualcuno ha raccontato addirittura di percosse sulle parti intime.

Dall’Istituto hanno negato. “I bambini dicono le bugie, non dovete credere a ciò che raccontano” ha risposto la madre superiora Anna Porrari ai genitori che sono andati da lei per chiedere spiegazioni.
A quel punto è scattata la denuncia e i Carabinieri hanno installato nell’asilo delle telecamere nascoste che hanno immortalato le scene denunciate dai bambini.

E così è arrivata la sospensione per un anno dall’attività di insegnamento per quattro suore: le indonesiane suor Josi Sapi e suor Loyola Dionel, l’italiana suor Genovina Barete e la stessa madre superiora.

Dovranno rispondere di maltrattamenti aggravati ai danni di alunni minori.