Svelato il motivo dell’assenza di Mirko Matteucci a ‘Propaganda Live’

Il tassista romano, figura molto amata del talk, ha detto addio alla squadra

La sua assenza nella prima puntata della nuova stagione di ‘Propaganda Live’ aveva insospettito i telespettatori. Stiamo parlando di Mirko ‘Missouri 4’ Matteucci, il tassista romano presenza fissa (e molto apprezzata) del noto programma di La7.

Qualcuno ha anche pensato che Mirko non stesse bene e avesse qualche importante problema di salute. Ma alla fine l’arcano della sua assenza è stato svelato con grande disappunto dei telespettatori che al tassista si erano affezionati.

Mirko sta bene – ha rassicurato il conduttore Diego ‘Zoro’ Bianchi nella scorsa puntata – a noi dispiace questa situazione che si è creata, molto semplicemente d’estate si stacca. Ci si sente, poco, niente, dipende dai livelli di confidenza. Mirko Matteucci non si è più sentito. Ad un certo punto ci ha mandato a dire ‘organizzatevi senza di me’. Noi ci siamo guardati: ‘ma dice veramente? Ci dicevamo: ‘alla prima partita di campionato ci si vedrà’. Infatti non ci siamo organizzati senza di lui. Niente. ‘Vabbè, tornerà alla seconda partita di campionato’. Niente. Alla terza puntata non c’è stato da parte sua un ravvedimento o uno spontaneo movimento verso questa squadra che tanto gli ha voluto bene e l’ha fatto diventare un top player. Nessuno più di noi conosce il suo valore, però lo spogliatoio ha le sue regole ferree e dopo un po’ lo spogliatoio comincia pure a farsi girare le scatole. Quindi si va avanti, si gioca. A questo punto la squadra è fatta e toccherà cominciare a organizzarci senza Mirko Matteucci. Staremo a vedere. Diciamo comunque buona fortuna a Mirko e tanta, tanta, tanta pace interiore”.

Insomma, Missouri 4 ha detto addio alla squadra.