Una taglia per chi ha maltrattato e abbandonato due cani. “Li ha ridotti in fin di vita”

Maltrattati brutalmente e poi abbandonati in strada come fossero rifiuti. Adesso, il colpevole ha le ore contate: c’è una taglia di 1200 dollari su di lui.

Due cani sono stati ridotti in fin di vita a Doningtown, cittadina della Pennsylvania. E nello stato americano questo episodio ha scosso l’opinione pubblica, dal momento che i due, esemplari femmina di Pit-Bull chiamate rispettivamente Layla e Gracie, erano state abbandonate in strada, gettate come fossero sacchi di spazzatura.

Chi ha fatto questo probabilmente avrà pensato che fossero morte, invece respiravano ancora, anche se le loro condizioni erano estremamente critiche. Il fatto è successo lunedì scorso, e già il giorno dopo i due quattrozampe si trovavano ricoverati d’urgenza presso  l’Aardvark Animal Hospital. Nel frattempo un messaggio era stato pubblicato su Facebook per chiedere giustizia. Chiunque ha fatto questo dovrà pagare.

Sul colpevole è stata istituita la taglia per chiunque saprà fornire informazioni utili a riguardo. Un attivista animalista del posto, che tra l’altro è proprio colui che ha salvato le due cagnoline, ha parlato di peggior caso di sempre mai visto nella Contea di Chester negli ultimi 20 anni.