Tanzania: minatore trova due pietre preziose e diventa milionario

Nel Paese non erano mai stati estratti frammenti di tanzanite così grandi.

Saniniu Kuryan Laizer, 52 anni, fino a poco tempo fa era un minatore della Tanzania, un uomo che mai avrebbe pensato, un giorno, di sentire parlare di lui come di un milionario. Eppure così è successo: la sua vita è cambiata da un giorno all’altro grazie a una scoperta a dir poco speciale.

LEGGI ANCHE: Nascosta per 26 dalla madre: 42enne segregata fin dall’adolescenza (VIDEO)

Le pietre preziose scoperte sulle montagne della Tanzania

Come mai Saniniu oggi può dirsi milionario? Perché, sui monti del Mererani, situati nella zona settentrionale della Tanzania, ha scoperto due pietre preziosi che, oggi come oggi, rappresentano i più grandi frammenti di tanzanite mai rinvenuti sul territorio del Paese africano.

Una pesa 9,27 kg, mentre l’altra poco più di 5. Saniniu le ha vendute al governo per una cifra che, in euro, corrisponde a circa 2,9 milioni. Le due pietre sono state trovate in un’area che, dal 2018, è circondata, su iniziativa del Presidente John Magufuli, da un muro di 24 km. Il motivo della sua costruzione è legato a un obiettivo specifico: controllare la produzione di tanzanite e combattene le esportazioni illegali.

Caratterizzate da una cromia che può andare dal blu al viola, le pietre preziose in questione vengono esportate soprattutto in India. La scoperta di Saniniu è stata commentata con favore dal Ministro degli Esteri Doto Biteko che, durante la cerimonia organizzata in onore del minatore, ha ribadito le loro dimensioni record. Saniniu, ormai milionario, ha già diverse idee su come utilizzare l’ingente somma. Tra i suoi progetti c’è la costruzione di un centro commerciale e di una scuola vicino alla sua abitazione.

LEGGI ANCHE: Monete rare: scopri quanto valgono le lire più preziose