Taylor Mega contro Piero Chiambretti: “Non mi ha difeso”

La social influencer contro il conduttore di CR4. Ecco cos’è successo.

C’è una regola di educazione non scritta nel mondo della televisione che dice che l’ospite va sempre difeso, in particolare quando non è presente. Qualsiasi cosa accada.

Sia se viene attaccato che se attacca. In ogni caso deve essere il presentatore ad accollarsi tutte le problematiche legate a chi fa entrare nel suo salotto televisivo. In questi giorni una delle protagoniste della tv non si è sentita protetta, durante, appunto, una ospitata virtuale, da uno dei suoi ‘piccoli’ senatori. E se anche la protagonista di questa storia è un personaggio divisivo, questa volta diventa necessario essere solidali con lei.

Negli scorsi giorni la social influencer Taylor Mega è stata protagonista di uno scontro con Antonella Elia, prossima concorrente del Grande Fratello. Le due se ne sono dette di tutte i colori.

LEGGI ANCHE: Massimo Giletti: “Ecco perché è finita con Antonella Clerici”.

Taylor Mega e la sorella Jade.

Tutto nasce da alcune dichiarazioni della Elia alla trasmissione CR4 di Piero Chiambretti, sostenendo tra l’altro, a proposito della Mega (e di sua sorella Jade): «Una bellezza così sfrontata è diseducativa… Siamo nel 2019, ma non vuol dire che dobbiamo essere tutte mign…», rincarando poi la dose dalla D’Urso: «Per parlare di violenza sulle donne non serve mostrare il culo, ma mostrare il cervello».

La risposta piccata della Mega è stata che tra le opzioni della Elia c’era quella di ringraziarla per averla riesumata «perché se non fosse stato per me chi ti caga ancora… Nessuno della mia generazione sa chi sei», sostenendo poi che le foto nude in passato le aveva fatte anche lei. A quel punto la Elia ha replicato: «Tu non aiuti, proprio al massimo aiuti i ragazzini a farsi le pippe».

LEGGI ANCHE: Brucia una bandiera arcobaleno e viene condannato a 16 anni di reclusione.

Antonella-Elia
Antonella Elia

In queste ore la questione è continuata. L’influencer ha criticato il conduttore sulla gestione della discussione con protagonista il calendario realizzato dalla giovane e che ha visto un’Elia senza freni contro Taylor e sua sorella Giada. «Oggi è andata in onda La Repubblica delle donne e lui si è scusato per la scorsa puntata con il suo pubblico per il litigio tra donne che è andato in onda – ha immediatamente precisato la bella influencer -. Innanzitutto non era un litigio tra donne, perché io e mia sorella siamo state insultate pesantemente e minacciate da una tua opinionista».

E ancora: «Quando una persona viene insultata e minacciata non è che sta zitta o ride a caso. Io ho risposto in maniera molto educata, accesa ma rimanendo nei limiti dell’educazione». Per Taylor Chiambretti non avrebbe chiesto scusa su quanto accaduto nella sua trasmissione. «Il pubblico in studio ha applaudito quando questa donna si comportava in questa maniera e ha usato questi toni, e non ha chiesto scusa a me e mia sorella che siamo state le ospiti invitate in studio», ha sottolineato ancora invitando Chiambretti a visitare l’associazione di volontariato che l’influencer ha sostenuto con i ricavi del suo calendario.

LEGGI ANCHE: Vuoi evitare la depressione stagionale? Mangia meno dolci a Natale.