Tenta il suicidio gettandosi sotto a un’auto. Un mese dopo riceve una multa

Incredibile a Schio, in provincia di Vicenza.

Una donna ha provato a togliersi la vita, gettandosi addosso a un’auto in corsa, in via battaglione Val Leogra.

Come si legge sul Giornale di Vicenza, nell’impatto con il mezzo, il lunotto anteriore è andato in frantumi e la donna è caduta a terra, riportando una frattura alla spalla e un’ampia contusione al torace.

La madre della donna ha raccontato che la figlia aveva provato a togliersi la vita anche il giorno prima.

Un mese dopo, però, la donna riceve a casa una multa di 43 euro.

Il motivo? Aveva ‘percorso’ la strada “senza servirsi dell’apposito attraversamento pedonale posta a meno di 100 metri“.

La Polizia Comunale di Schio ha precisato: “La sanzione è obbligata per tutelare l’automobilista coinvolto nell’investimento“.

Insomma, una multa severa ma giusta. Non trovate?