Tentato stupro a Potenza, l’autore è un 20enne richiedente asilo

violenza sessuale

Torna l’incubo degli stupri, dopo quanto accaduto a Rimini.

Un giovane 20enne della Guinea, richiedente asilo e ospite di uno dei centri di accoglienza di Potenza, ha tentato ieri, intorno alle 8.30, di violentare una 50enne.

L’extracomunitario ha approfittato dell’uscita della donna dall’androne del palazzo per respingerla dentro e cercare di abusarne.

Le urla della donna, però, hanno attirato l’attenzione di alcuni passanti che hanno immediatamente chiamato le Forze dell’Ordine.

Il giovane è stato arrestato dai poliziotti – non senza qualche difficoltà – e condotto in Questura per l’interrogatorio.

Successivamente, il 20enne – bloccato con i pantaloni abbassati – è stato condotto nel carcere di Potenza.

La vittima, in stato di shock, non ha riportato ferita e, una volta uscita dall’Ospedale, ha sporto denuncia.

L’immigrato ora dovrà rispondere di violenza sessuale e di resistenza a pubblico ufficiale.

VIDEO: