Terremoto al confine tra Italia e Slovenia. Magnitudo: 3.9

Forte terremoto al confine tra l’Italia e Slovenia.

L’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia ha, infatti, registrato una scossa sismica alle 11.22 di oggi, mercoledì 17 gennaio.

Magnitudo: 3.9. Durata: 44 secondi. Profondità: 5.0 chilometri.

L’epicentro, come segnalato dalla Protezione Civile, è stato localizzato in territorio sloveno, a circa 2 chilometri a sudest di Bovec, comune di poco più di 3mila abitanti.

La scossa è stata avvertita distintamente dalla popolazione del Friuli Venezia Giulia – come si legge sul Messaggero Veneto – soprattutto a Tarvisio, Sella Nevea e Chiusaforte.

Il sindaco di quest’ultima località, Fabrizio Fuccaro, si è messo in contatto con le autorità d’oltreconfine per chiedere informazioni sugli effetti del terremoto.

Al momento, comunque, non si segnalano danni a persone o cose.

Stanotte, alle 00.26, un’altra scossa è stata registrata in Italia: magnitudo 2.6 nel Tirreno meridionale.