Terremoto in Centro Italia: scossa di magnitudo 3.7 tra l’Aquila e Rieti

Paura tra le province de L’Aquila e Rieti. In questa zona, infatti, è stata registrata una scossa di terremoto di magnitudo 3.7.

Secondo l’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia (INGV) l’epicentro del sisma è a 2 chilometri a ovest di Campotosto, mentre l’ipocentro a 13 chilometri di profondità.

Il terremoto è stato avvertito distintamente dalla popolazione in tutta l’area, compresi i comuni di Amatrice, Accumoli, Posta, Borbona, Cittareale, fino ai capoluoghi Rieti e L’Aquila.

L’epicentro del terremoto.

Il sisma è avvenuto alle 6.34 di stamane ed è durato 40 secondi.

Non sono stati segnalati danni a persone o cose.

Già nella serata di ieri, alle 20.54, era stata registrata un’altra scossa, di magnitudo 3.3 a 14 chilometri di profondità nella provincia dell’Aquila, al confine con il Lazio, con epicentro Campotosto.

Luigi Cannavicci, sindaco di Campotosto, come si legge su Ansa.it, ha raccontato che “ci sono state tre scosse ravvicinate, una di 3,3, le altre sotto i 3, che ci hanno impaurito molto. Ma non ci sono stati danni’‘.