Terremoto in Messico, la solidarietà di Laura Pausini e del Volo

Più passano le ore e più si aggrava il bilancio delle vittime del terremoto di magnitudo 7.1 che ieri ha colpito il Messico.

I morti sarebbero almeno 220 (un po’ di meno rispetto a quanto comunicato prima), di cui molti sono bambini.

Ben 26 le piccole vittime del crollo di una scuola a Città del Messico, come riferito dal presidente Enrique Pena Nieto. Inoltre, altri 30 bambini risultano dispersi.

Molti i VIP italiani che hanno voluto dimostrare la propria solidarietà al popolo messicano, soprattutto di chi ha molti fan lì.

È il caso di Laura Pausini che su Facebook ha scritto: “Come molti di voi sto cercando di contattare i miei amici (e ne ho molti) tra Puebla e il Df. Per favore preghiamo uniti per il mio caro Messico, noi in Italia viviamo anche molto spesso la paura e i danni del terremoto. È molto importante essere uniti e aiutarci. E pregare. Messico ti amo con tutto il cuore“.

La Pausini, ricordiamo, ha inciso molte canzoni in Messico e ha partecipato anche, come giuria, alla versione centramericana di The Voice.

Un altro legame forte con il Messico è quello del Volo, il trio di tenori noto in tutto il modo, in concerto a Città del Messico l’8 settembre scorso, quando la capitale è stata sconvolta da un altro forte terremoto.

In concerto in Brasile, hanno pubblicato questo post: