Terremoto nelle Marche: 4 scosse di magnitudo 3.0 nel giro di poche ore

terremoto

Nelle Marche, nel giro di 12 ore, sono state registrate dall’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia quattro scosse di terremoto magnitudo superiore a 3.0.

La prima, di magnitudo 3.1, è avvenuta ieri sera, alle 21.59, durata 32 secondi e con epicentro la Costa Marchigiana Fermana, mentre la profondità è stata di 10,8 chilometri.

La seconda, di magnitudo 3.1, è avvenuta alle 23.03, durata 26 secondi e con epicentro la Costa Marchigiana Picena, mentre la profondità è stata di 18,6 chilometri.

La terza, di magnitudo 3.1, è avvenuta alle 10.22 di stamattina, durata 32 secondi, con epicentro la Costa Marchigiana Picena, mentre la profondità è stata di 11 chilometri.

La quarta, di magnitudo 3.6, la più forte, è avvenuta alle 10.55, durata 43 secondi, con epicentro la Costa Marchigiana Picena, mentre la profondità è stata di 8,2 chilometri.

Inoltre, l’INGV ha registrato altre due scosse, di magnitudo 2.4 e 2.2, avvenute alle 11.12 e alle 12.08.

Seppur non sono stati segnalati danni a persone e/o cose, c’è paura tra la gente per questo sciame sismico che sta riguardando la costa.