Terremoto nelle Marche: magnitudo 3.1, scossa avvertiita anche in Umbria

La scossa di terremoto è stata registrata dall’INGV alle 4.09.

terremoto

Una scossa di terremoto è stata registrata dall’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia (INGV) alle 4.09 di stamattina.

Il sisma ha avuto una magnitudo di 3.1, una durata di 29 secondi e una profondità di 11,9 chilometri.

L’epicentro è avvenuto a Castel Sant’Angelo sul Nera, in provincia di Macerata, nelle Marche.

La scossa è stata avvertita in un’area ampia da Foligno a Norcia e ad Ascoli Piceno.

Non sono stati segnalati danni a persone o cose.

Tra i comuni più vicino all’epicentro, al confine tra le Marche e l’Umbria, Ussita e Visso.

Sempre nella giornata di oggi, alle 8.45, è stata registrata una scossa di terremoto, di magnitudo 2.0, a Ferrandina, comune della provincia di Matera, in Basilicata; e alle 2.19, di magnitudo 2.6, a Castellina in Chianti, in provincia di Siena, in Toscana.

Leggi anche: Terremoto nelle Marche: 4 scosse in poche ore.