Topi divorano soldi all’interno di un bancomat

Che ci fosse qualcosa che non andava era chiaro, ma nessuno avrebbe mai immaginato che la causa del malfunzionamento di quel bancomat fossero dei roditori.

Siamo a Tinsukia, città dello stato nord-orientale dell’Assam in India. Per un paio di settimane sono state tante le persone che hanno segnalato il malfunzionamento di uno sportello bancomat della State Bank of India. Dall’interno di bancomat, inoltre, hanno detto di sentire strani rumori.

Nessuno della banca però è intervenuto, almeno fino a quando lo sportello ha cessato di funzionare del tutto. A quel punto il bancomat è stato smontato per risolvere il problema, e solo così i tecnici con grande stupore hanno scoperto la causa del malfunzionamento del bancomat, ovvero i topi.
In due settimane, infatti, i roditori avevano divorato banconote da 500 e 2.000 rupie per un valore complessivo di 15mila euro. Che la colpa fosse stata la loro è stato subito chiaro perché fra i soldi ridotti a brandelli è stata rinvenuta anche la carcassa di un topo. Chissà, forse deceduto per indigestione.

Nel frattempo la Banca ha deciso di avviare una indagine “su questo raro incidente” e di adottare “misure per evitare che possano ripetersi episodi simili“.