Soffri di torcicollo? Ecco le cause e cosa puoi fare per rimediare

Le cause del male al collo sono numerose e a seconda delle origini esistono rimedi ad hoc. Ecco quali sono.

Fastidiosissimo fino ad essere invalidante. È il torcicollo, questo noiosissimo accidente che contrae talmente tanto i muscoli da impedirci a volte di fare anche il più piccolo e banale dei movimenti con la testa.

Le cause sono diverse: posture scorrette, colpi d’aria, traumi violenti, stress e tensioni. Tuttavia esistono delle semplici “buone pratiche” per evitare di incapparvi.

Prima di tutto è bene evitare gli sbalzi di temperatura che non fanno altro che acuire le tensioni muscolari. State, quindi, attenti a ventilatori e aria condizionata piuttosto che ai colpi d’aria dovuti ai finestrini abbassati dell’auto. Non sottovalutate neppure il pericolo che si nasconde dietro una asciugatura sommaria dei capelli dopo lo shampoo, sia d’estate che d’inverno.

Altra causa del male al collo è la postura scorretta che assume chi lavora seduto o sta al volante per tanto tempo, ma anche chi solleva oggetti pesanti o porta valigie e borse solo su una spalla. Sul banco degli imputati ci sono anche i cuscini e materassi inadeguati.

Se nonostante tutti questi accorgimenti, il torcicollo vi fa visita, ecco fare: se è causato da traumi è bene applicare del ghiaccio o comunque impacchi freddi; se si tratta di contratture muscolari dovute ad altro, il rimedio migliore è una bella borsa d’acqua calda direttamente sulla zona interessata dal dolore.

Infine, non dimenticate di proteggere il collo con sciarpe e foulard durante la stagione fredda.

Leggi anche: 5 consigli per dormire bene e restare in forma.

Seguici anche su Google News: