Torino: a fuoco il tetto della Cavalerizza Reale, patrimonio dell’Unesco

L’incendio è stato domato dai Vigili del Fuoco.

Foto da Cronaqui.it.

Fiamme alla Cavallerizza Reale, storico complesso architettonico nel centro di Torino dichiarato patrimonio dell’Unesco.

L’incendio, che è stato domato, è scoppiato poco prima delle 8 e sta riguardando il tetto. Sul posto sono intervenute otto squadre dei vigili del fuoco e due autoscale.

l tetto della struttura è andato in fiamme all’alba. Da quanto si è appreso, non ci sono feriti o intossicati.

La Cavallerizza è occupata da anni da alcuni collettivi sociali.

Una grossa nuvola di fumo nero si è alzata nel cielo della città, visibile a centinaia di metri di distanza.

Dopo oltre un’ora di battaglia, i Vigili del Fuoco hanno spiegato che “stiamo cominciando a mantenere la situazione“.

Ancora da definire le cause del rogo.

L’incendio che si è sviluppato stamane alla Cavallerizza Reale di Torino ha interessato le ex stalle cosiddette Pagliere, dove ci sono i magazzini e viene accatastato il materiale di risulta.

Il fuoco è divampato verso le 7.20. A quell’ora c’era già gente nei laboratori. C’erano anche persone che hanno passato lì la notte“, racconta uno degli occupanti.

La Cavallerizza che brucia è l’ennesimo sfregio alla città della sindaca Chiara Appendino. Non aver deciso cosa fare dello stabile per non scontentare i suoi elettori ha prodotto questo capolavoro. Il dolore e la rabbia che provo per questa tragedia è immenso. Mai con questi cialtroni“. ha scritto su Twitter la deputata torinese di Italia Viva Silvia Fregolent.

Chiara Foglietta, vicecapogruppo del Pd al Comune di Torino, chiederà alla giunta le comunicazioni in Sala Rossa sull’incendio alla Cavallerizza Reale. “La Cavallerizza brucia – ha scritto la consigliera su Facebook -. Sono andata a vedere coi miei occhi quanto successo all’alba questa mattina. Ora corro in Comune e oggi in Consiglio chiederò comunicazioni alla Giunta per vederci più chiaro. E subito“.

Leggi anche: 19enne di Livorno muore in discoteca per un malore.

Da SaluteLab: A un uomo sono scomparse le papille gustative, ecco perché.