Tornano dal viaggio di nozze e trovano una brutta sorpresa a casa

Brutta sorpresa al rientro dalla luna di miele una giovane coppia inglese. Tornati a casa hanno trovato recinzione in legno alta quasi 2 metri davanti alla propria abitazione, a pochi metri dall’ingresso.

È come avere il muro di Berlino davanti alla nostra casa” hanno dichiarato gli sposini Thomas e Rebekah.

Una casa che nei loro progetti doveva essere il loro castello principesco da 220mila sterline nel complesso residenziale di Persimmon Homes Brook View.

E invece è diventata una prigione.

Rebekah è sempre in lacrime. È disperata – ha rivelato il marito – non c’è stato nessun avvertimento. Il recinto è come apparso. Ora non siamo più nemmeno sicuri di voler continuare a vivere qui. Ci sembra di essere imprigionati nella nostra stessa casa da questo recinto”.

sposa-piange

Ma cosa è successo durante la loro assenza?

A quanto pare, il recinto è stato eretto da un contadino in disputa legale con i costruttori. La coppia, quindi, starebbe seriamente prendendo in considerazione l’ipotesi di cambiare casa. “Siamo tenuti in ostaggio a causa di una disputa sulla terra che non ha nulla a che fare con noi” ha continuato a ripetere la coppia.

Tuttavia, chi gestisce il complesso residenziale ha assicurato che verrà trovata una soluzione perché il contadino avrebbe “eretto illegalmente la recinzione e in violazione ai regolamenti urbanistici”.