Torta ricotta e limone: freschezza per antonomasia, la ricetta

Un dolce perfetto per ogni occasione, soffice e umido per deliziare il palato di grandi e piccini.

La torta ricotta e limone è perfetta per i golosi 365 giorni l’anno, anche con il caldo afoso dell’estate. La nostra proposta è più fresca e leggera rispetto alla ricetta tradizionale, che invece è l’ideale per le stagioni più fredde.

Gli ingredienti principali rappresentano un mix perfetto: il limone rende tutto più profumato e leggero, la ricotta umido e morbido. Con un bel succo di frutta o con un tè freddo è deliziosa. Bandito il burro, per questa volta. Si tratta di un dolce che si prepara in poco tempo e con ingredienti facili da trovare sotto casa, al supermercato. Ma vediamo insieme quali sono e partiamo subito con il procedimento:

  • 600 g di ricotta fresca;
  • 100 g di zucchero;
  • 50 g di fecola di patate;
  • Tre uova;
  • La scorza e il succo di un limone;
  • Zucchero a velo.

Prima di tutto cominciamo con il montare a crema le uova e lo zucchero. Per profumare il composto grattugiamoci dentro la buccia del limone. Dopodiché aggiungiamo la ricotta e continuiamo a lavorarlo fino a quando non otterremo un composto omogeneo. Sempre mescolando, è arrivato il momento di incorporare la fecola di patate. Successivamente, invece, mettiamo il succo del limone nell’impasto. Mi raccomando, a filo.

torta al limone e ricotta

LEGGI ANCHE: Granita al limone: il dolce fresco e dissetante, la ricetta

Versiamo il tutto in una teglia quadrata o rettangolare, rivestita da uno strato di carta forno e inforniamo a 170 gradi per circa 40 minuti, o fino a cottura completata. Per essere certi che non sia cruda, facciamo sempre la prova del nove con uno stecchino. Buchiamo la torta al centro e, se esce asciutto, vuol dire che è pronta.

Ci siamo quasi! A questo punto dobbiamo solo avere la pazienza di farla raffreddare completamente. Dunque sforniamo la nostra torta ricotta e limone, tagliamola e serviamola ai nostri ospiti. Prima, però, non dimentichiamo una spolverata di zucchero a velo.

LEGGI ANCHE: Come prendersi cura della flora intestinale.