Tragedia a Rende: 4 morti. Forse omicidio – suicidio

I corpi di quattro persone – madre, padre e due figli (un maschio e una femmina) – sono stati trovati in una villetta a due piani a Rende, in provincia di Cosenza.

La tragedia è avvenuta la scorsa notte in una villetta a due piani, in via Malta, in contrada Cutura, dove viveva la famiglia Giordano, titolare di un negozio di strumenti musicali.

Secondo una prima ipotesi, si tratterebbe di omicidio – suicidio.

In casa è stata rinvenuta anche una pistola, che sarebbe l’arma usata per la strage.

L’abitazione si trova in una zona rurale.

Alcuni familiari – come si legge su TgCom – che vivono nelle villette vicine, avrebbero detto di avere sentito dei botti e di essere andati a controllare senza ricevere risposta.

Nel primo pomeriggio sono tornati e hanno fatto la terribile scoperta, chiamando i Carabinieri.

I figli dell’uomo, Giovanni e Cristiana, erano poco più che ventenni.