Tragedia in casa, 20enne si sente male e muore poco dopo

Un ragazzo di 20 anni, senza nessun problema di salute, è morto ieri sera – lunedì 19 marzo – a Cagliari.

Giovanni Mandas si è sentito male ed è morto poche ore dopo a casa sua.

Il 20enne avrebbe accusato febbre alta nelle ore precedenti al decesso per sospetta sepsi meningicoccica.

Lo ha comunicato l’ASLL di Cagliari con una nota ufficiale.

Nella comunicazione si legge:

“Ieri sera, a Cagliari, si è verificato il decesso di un ragazzo di 20 anni per sospetta sepsi meningicoccica, il Servizio di Igiene e Sanità Pubblica del Dipartimento di Prevenzione di ATS ASSL Cagliari ha immediatamente attivato i protocolli previsti in queste circostanze ed è stato autorizzato il riscontro diagnostico per gli approfondimenti del caso. È stata quindi avviata immediatamente l’indagine epidemiologica per la profilassi sui contatti stretti del ragazzo deceduto. Ulteriori informazioni in merito saranno date non appena si sapranno gli esiti degli esami”.

Giovanni è stato uno studente dell’Istituto Alberghiero Gramsci di Monserrato ed era un grande appassionato di calcio e tifoso del Cagliari.