Traliccio della luce minaccia la papamobile. Incidente sfiorato

Papa Francesco ha rischiato grosso. Poteva davvero rimetterci la pelle, o comunque farsi male. Tutta colpa di un traliccio. Fortunatamente l’incidente non c’è stato.

Il Santo Padre, in questi giorni è stato in Bangladesh (è da poco partito per ritornare a Roma). E ieri si è sfiorata la tragedia.

Con la sua papamobile stava facendo il giro del Suhrawardy Udyan Park a Dacca. Ad accoglierlo c’erano tantissimi fedeli, ansiosi di vedere il Pontefice e di ricevere una sua benedizione.

Tutti accalcati ai lati della strada, trattenuti con difficoltà da transenne traballanti.

E probabilmente è stata proprio la calca che ha reso instabile un traliccio in legno della luce elettrica poco distante dal percorso della papamobile. Il palo ha iniziato ad oscillare e, quando il papa era a pochi metri di distanza, ha seriamente minacciato di cadere sulla strada finendo addosso al Pontefice.

Fortunatamente i fedeli se ne sono accorti e urlando hanno attirato l’attenzione di chi era vicino al traliccio e degli uomini della sicurezza del Papa che si sono mobilitati per sorreggerlo con il solo aiuto delle proprie mani. Il Santo Padre ha così proseguito indenne la sua visita a Dacca.

Il tutto è stato ripreso dalle telecamere di Andrea Tramontano per ‘Tv2000’.

VIDEO: