TerzoWEB.com

Transgender partorisce bambino ma rivela: “Non succederà mai più”

Un transgender, che ha dato alla luce un bambino, ha raccontato al Daily Mail che essere incinta ha cementato la sua relazione ma ha ammesso che non ci saranno altre gravidanze dopo aver ricevuto tanti insulti da parte di estranei.

Wyley Simpson, 28 anni, che vive in Texas (Stati Uniti d’America) con il fidanzato Stephen Gaeth, 28 anni, ha cominciato la transizione da femmina a maschio all’età di 21 anni.

Nonostante la terapia con il testosterone e nonostante gli sia stato detto dai medici che non poteva rimanere incinta perché aveva smesso di avere le mestruazioni, Wyley, nel febbraio 2018, ha scoperto di aspettare un bambino.

Sebbene inizialmente non si sentissero pronti a diventare genitori, Wyley e Stephen hanno scelto di proseguire la gravidanza, combattendo quotidianamente contro i giudizi degli altri.

Nel settembre del 2018, Wyley – che ha ancora la vagina e gli organi riproduttivi femminili – ha dato alla luce Rowan tramite un cesareo di emergenza e la coppia ha recentemente festeggiato i primi sei mesi di vita del piccolo.

Parlando della gravidanza, il 28enne ha detto: “Non capita tutti i giorni che qualcuno veda un uomo incinto che cammina per strada, quindi ho ricevuto un bel po’ di insulti. Mi è stato detto che non sarò mai un uomo e che gli uomini non portano in grembo i bambini“.

Wyley, che ha già subito un intervento chirurgico per rimuovere il seno – e ciò significa che non può allattare – intende compiere la transizione completa in futuro.

Lo statunitense ha cominciato ad assumere il testosterone nel 2012 e si è sottoposto a un intervento chirurgico al seno nel 2013. Tuttavia, deve ancora subire un intervento chirurgico di fondo per creare l’organo riproduttivo maschile.

Wyley ha scoperto di essere incinto a 11 settimane, dopo aver sofferto di nausea mattutina: “Ero nervoso, molto emotivo, ho cominciato a piangere. Non sapevo cosa fare. Ero preoccupato perché era la mia prima gravidanza. Ma ero anche nervoso perché sapevo che avrei dovuto affrontare il giudizio della gente“.

Wyley quand’era una ragazza.

Adesso, però, Wyley e Stephan si stanno godendo la paternità e non vedono l’ora di continuare il loro viaggio familiare.

Tuttavia, nonostante la felicità per la nuova nascita, Wyley ha affermato che non succederà mai più: “Presto punterò alla transizione completa , quindi la probabilità di avere un altro figlio in maniera naturale è improbabile. È stata una bella sensazione avere in grembo Rowan. Sentire i suoi calci.. ma non è qualcosa che posso continuare a fare. Non mi vedo più come un uomo a causa di quello che è successo ma semplicemente non mi identifico in un modo così femminile da essere incinta, quindi non succederà più. Ma sono contento di aver vissuto qualcosa di così straordinario e al contempo naturale come quello di far nascere mio figlio“.