Treno deragliato a Pioltello, il bilancio sale a 3 morti e un centinaio di feriti

Un treno delle ferrovie Trenord è deragliato tra Pioltello e Segrate, alle porte di Milano, 25 gennaio 2018. Il convoglio era partito da Cremona e diretto sa Milano Piazza Garibaldi. Il 118 ha comunicato che il bilancio provvisorio è di due morti accertati, cinque feriti gravi e alcune decine di feriti lievi. ANSA / FLAVIO LOSCALZO

Sale il tragico bilancio del deragliamento del treno di questa mattina. I morti sono tre (tutte donne) mentre i feriti sono un centinaio di cui dieci in condizioni gravi.

Intanto si fanno largo le prime ipotesi circa la causa che ha fatto deragliare il treno che poi si è scontrato con un altro convoglio.

Abbiamo individuato un cedimento tra vagoni – ha dichiarato il questore di Milano Marcello Cardona – ma sono ancora in corso tutti gli accertamenti per chiarire il quadro”.
Si parla di un guasto o di un errore negli scambi.

ANSA / FLAVIO LOSCALZO

Sul posto ci sono vigili del fuoco, poliziotti, carabinieri, infermieri, medici, personale e volontari della protezione civile che stanno estraendo i passeggeri dal convoglio.

L’incidente è avvenuto questa mattina alle 6.57. Il treno regionale Trenord 10452 era partito alle 5.32 da Cremona per arrivare a Milano alle 7.24. All’altezza di Seggiano di Pioltello è avvenuto il deragliamento di due vagoni. A bordo del treno c’erano soprattutto pendolari.

La Procura di Milano ha aperto un’inchiesta con l’ipotesi di reato di disastro ferroviario colposo.

Il video dei Vigili del Fuoco: