Incidente stradale a Treviso. Mamma fa da scudo ai figli, è in coma

ambulanza

Tragedia a Pieve di Soligo, in provincia di Treviso.

Una donna di 46 anni, è stata trasportata d’urgenza in ospedale, dov’è stata sottoposta a un delicato intervento chirurgico ed è ora in coma.

Si tratta di una madre che è stata investita da un’autovettura, insieme ai due figli, di 5 e 11 anni.

La donna ha cercato di fare scudo ai suoi bambini.

Le condizioni della madre sono disperate. I medici hanno detto chiaramente che la 46enne sta lottando “tra la vita e la morte“.

Secondo quanto appreso, i tre stavano attraversando la strada sulle strisce pedonali, a Pieve di Soligo, quando è sopraggiunta un’utilitaria, una Matiz rossa guidata da un’anziana di 87 anni, che non è riuscita a frenare e ha travolto la famiglia.

La guidatrice non avrebbe visto i tre perché abbagliata dalla luce del sole basso all’orizzonte. L’incidente, infatti, è avvenuto alle 17 circa di lunedì scorso.

La donna ha cercato di proteggere con il proprio corpo i due bambini che, sbalzati a distanza dall’accaduto, hanno riportato qualche frattura ma niente di grave.