Trovate 1.500 banconote false da 50 euro. Tutte con la stessa matricola

Circa 1.500 banconote false da 50 euro, per un totale di 76mila euro, sono state scoperte all’interno di una cantina ad Afragola, comune della città metropolitana di Napoli.

Da lì, infatti, sarebbero state smerciate, proprio in un periodo in cui è maggiore l’uso di contante, visto che il periodo natalizio è sempre più vicino.

Il nascondiglio, però, è stato scoperto dai Carabinieri che hanno arrestato il 48enne, Nicola Caputo, accusato di falsificazione di monete, cessione di denaro (spendita) e introduzione di monete false.

Caratteristica delle banconote false è la presenza dello stesso numero di matricola.

I militari, di conseguenza, hanno inviato le banconote alla Banca d’Italia per gli accertamenti e la successiva distruzione.

Caputo, dopo le formalità di rito, è stato condotto al carcere di Poggioreale.